Gabriele97's Blog

Windows 7: Sarà la fine delle versioni pirata

In Italia e nel Mondo, girano molti sistemi operativi della Microsoft Crackati e quindi attivati illegalmente e no con regolare licenza.

Come è giusto che sia, la Microsoft metterà in circolazione dal 16 febbraio, una nuova Patch capace di riconoscere ben 70 Crack e quindi di fermarli.

Dal 16 di questo mese sarà quindi disponibile, prima sul sito di Microsoft Genuine e poi via Microsoft Download Center, scaricare un nuovo pacchetto che permetterà di verificare istantaneamente se il sistema operativo installato è legalmente registrato oppure no.

Joe Williams, manager del team Windows Genuine, afferma che durante la verifica della propria licenza non verrà in alcun modo violata la privacy dell’utente, poichè non verrà “sottratto” al consumatore alcun dato personale. Microsoft non prenderà quindi alcuna informazione personale, ma si limiterà a controllare la genuinità della licenza e di conseguenza la prensenza di crack, e se viene rilevato, allora ci sarà lo sfondo del desktop nero, e chiede di comprare una regolare licenza.

Ormai, tutti utilizziamo i Crack, come per esempio per windows 7, il più famoso è Windows 7 Activation Toolkit; con questa patch, quindi se attiviamo o non attiviamo Windows 7 ci chiederà sempre di acquistare la regolare licenza.

Un buon lavoro che però non fermerà la pirateria di Windows 7, poichè per fermarla ci vuole ben altro che un semplice aggiornamento, che comunque è già un buon passo avanti verso un futuro libero dalla pirateria di Seven.

1 commento »

  1. Siamo alle solite,la sfida tra chi cracca e la Microsoft,continua,scusami,perchè,adesso ti contesto,non si dice la percentuale di monopolio mondiale detenuto dalla Microsoft e scandalossimo,ma come da un lato fa
    procami e si gonfia di orgogio per il numero di copie vendute e poi si preoccupa di poche copie craccate,ma si vegognasse solo per il prezzo che vende le copie,carissimo,gabriele certe verita si devono dire.

    Commento di Battagliese Giuseppe — aprile 9, 2012 @ 2:23 am


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: